Residuo chiusure per ferie dei nostri negozi: Milano 10-26 Agosto compresi | Grosseto 10-19 Agosto compresi
* LA VENDITA ONLINE PROSEGUE REGOLARMENTE TUTTO IL MESE DI AGOSTO*

Tecnica

  1. Imparare a pilotare un aeromodello radiocomandato

    Il pilotaggio di un aeromodello RC (controllo remoto), per chi non ha mai avuto esperienze, non risulta una pratica molto semplice, anzi, richiede una certa conoscenza delle basi del mondo RC, molte ore di pratica e soprattutto, cosa fondamentale, una persona esperta vicino che può dare un supporto, risulterà poi essere un bene prezioso.
    Andiamo a conoscere dunque, passo passo la strada da percorrere per diventare un pilota di aeromodelli RC.

    Leggi di piu' »
  2. Rivestire gli aeromodelli in Oracover

    I materiali termoretraibili rappresentano una soluzione efficace e sempre più diffusa per la copertura dei nostri modelli, per una serie di motivi che elenco brevemente; il confronto con la verniciatura è naturalmente d’obbligo: 
    facilità di applicazione; richiedono un minimo di attrezzatura (ferro da stiro, phon, cutter e forbici) ed un minimo di pratica. 
    Rapidità nell’esecuzione del lavoro; il tempo di preparazione della struttura è di gran lunga più breve rispetto ad una superficie da verniciare. Per coprire un’ala completa di media grandezza occorrono circa 2 ore. 

    Leggi di piu' »
  3. Aerotraino: quello che occorre sapere

    In questo tipo di volo non si lotta contro un concorrente, ma contro la natura che si cerca di sfruttare al massimo per ottenere prestazioni di durata. Come ben sapete, alla base di tutto c’è il trainatore che serve a portare in quota l’aliante. Dopo anni di pratica in Italia ed all’estero si sono ben definiti gli strumenti necessari a tale scopo. Un aeromodello a motore deve trainare ad una quota definita l’aliante, che poi si sgancerà per iniziare il suo volo librato. Ci sono comunque vari fattori da prendere in considerazione per la buona riuscita del tutto:

    Leggi di piu' »
  4. I comandi 3D negli aeromodelli

    L'aeromodellismo, in tutte le sue forme ed espressioni, è forse uno degli hobby che più di tutti racchiude in sé molte discipline tecniche e sportive. Volendo si può spaziare dalla progettazione CAD alla realizzazione con moltissime tecnologie costruttive, si possono congegnare riproduzioni dettagliatissime che richiedono anche indagini storiche e non si può di certo trascurare la parte del pilotaggio o l’eventuale partecipazione a gare e tornei in un vastissimo ambito di discipline.

    Il campo d’azione è così vasto che sembra difficile poter abbracciare tutte queste possibilità con lo stesso grado d’impegno o con un adeguato bagaglio di competenze.

    In quest’articolo volgeremo la nostra attenzione, con un certo grado di dettaglio, ad un aspetto tecnico di questo universo e parleremo dell’ottimizzazione dei sistemi di controllo delle superfici mobili di un modello acrobatico, con un occhio particolare a quelli idonei al volo 3D.

    Leggi di piu' »